.

 

"Penso che l'essere umano non sia perfetto se preso nelle sue singole parti,

 ma lo sia considerando la sua capacità innata di adattamento e compensazione.

 L’obiettivo di questa capacità è quello di trovare l’equilibrio

fra tutte le sue imperfezioni.

 Tentare di cambiare una parte e pensare che il tutto si possa adattare a questa,

può solo creare una singolare perfezione

in un sistema regolato dall'equilibrio delle sue imperfezioni;

 QUESTA verrebbe certamente a creare IL VERO DISEQUILIBRIO"

Dott. Massimiliano Mariani (D.O)

  

IL METODO KYROS 

KYROS considera l’uomo nella sua globalità.

Il corpo umano è l’insieme di diverse componenti interdipendenti che agiscono contemporaneamente: il sistema muscolo-scheletrico, il sistema neurovegetativo e la psiche.

Quando una di queste componenti non è in grado di lavorare nel modo corretto, crea uno squilibrio che condiziona anche le altre.

La causa dello squilibrio può essere strutturale, organica o psicosomatica; la conseguenza è la comparsa di un sistema patologico o di una disfunzione posturale.

KYROS, attraverso la considerazione olistica del corpo e la terapia manuale, ricerca la causa dello squilibrio del sistema biomeccanico riconducendolo nella sua omeostasi, recuperando l’assetto muscolo-scheletrico, viscerale e propriocettivo del corpo.

La terapia manuale è una metodica di prevenzione, valutazione e trattamento, che utilizza tecniche esclusivamente manuali per ricreare l’equilibrio perduto del corpo.